Magazine

17 maggio 2022

Guida ai nuovi incentivi per auto elettriche ed ibride Plug-In 2022

A partire da lunedì 16 maggio è possibile acquistare una nuova auto elettrica o ibrida Plug-In grazie ai nuovi incentivi stanziati dal Governo. I fondi stanziati dal Governo sono pari a 650 milioni di euro per ciascuno degli anni 2022-2023-2024.

Aito M5

L’incentivo è disponibile per i cittadini privati e per le piccole e medie imprese, non prevede limitazioni in base al reddito. Sono comunque presenti limitazioni sia per la somma totale del bonus che per il prezzo massimo del veicolo da acquistare.

Incentivi per l’acquisto di auto elettriche o ibride Plug-In per privati

Per i cittadini privati che vogliono acquistare un’auto 100% elettrica l’incentivo è di 3.000 euro ai quali possono essere aggiunti ulteriori 2.000 euro se si rottama un’auto omologata di categoria inferiore ad euro 5.

Il limite massimo del prezzo del veicolo è di 35.000 euro più IVA.

Questa categoria di ecobonus è finanziata con 220 milioni nel 2022, 230 milioni nel 2023 e 245 milioni nel 2024.

Mentre per coloro che volessero acquistare un’auto ibrida Plug-In l’incentivo è di 2.000 euro ai quali possono essere aggiunti ulteriori 2.000 euro se si rottama un’auto omologata di categoria inferiore ad euro 5.

Il limite massimo del prezzo del veicolo è di 45.000 euro più IVA.

Questa categoria di ecobonus è finanziata con 225 milioni nel 2022, 235 milioni nel 2023 e 245 milioni nel 2024.

Incentivi per l’acquisto di veicoli commerciali elettrici per le imprese

Sono previsti anche incentivi per piccole e medie imprese, comprese le persone giuridiche, esercenti attività di trasporto di cose in conto proprio o in conto terzi.

In questo caso gli incentivi sono previsti per l’acquisto di veicoli commerciali di categoria N1 e N2, nuovi di fabbrica, ad alimentazione esclusivamente elettrica.

L’incentivo viene concesso con la contestuale rottamazione di un veicolo omologato in una classe inferiore ad Euro 4.

Fino a 6.000 euro di incentivi per veicoli N1

  • 4.000 mila euro per i veicoli N1 fino a 1,5 tonnellate
  • 6.000 mila euro per i veicoli N1 superiori a 1,5 tonnellate e fino a 3,5 tonnellate

 Fino a 14.000 euro di incentivi per veicoli N2

  • 12.000 euro per i veicoli N2 da 3,5 tonnellate fino a 7 tonnellate.
  • 14.000 euro per i veicoli N2 superiori a 7 tonnellate e fino a 12 tonnellate.

Questa categoria di incentivi è finanziata con 10 milioni nel 2022, 15 milioni nel 2023 e 20 milioni nel 2024.

Come ottenere gli incentivi

Per ottenere gli incentivi si dovrà accedere all’apposita piattaforma online che entrerà in vigore dal 25 maggio ma i contratti di vendita sono validi già a partire dal 16 di maggio.

Seguici su Facebook e LinkedIn per ricevere tutte le informazioni su e-Station e sulle notizie riguardanti la mobilità elettrica e l’ambiente.

 


      

Per richieste di informazioni e preventivi per la fornitura di stazioni di ricarica:

02 82.58.152

Oppure compila il form qui accanto e ti contatteremo al più presto.

Nome (richiesto)

Cognome (richiesto)

Azienda

Indirizzo e-mail (richiesto)

Telefono (richiesto)

Messaggio

Fonte

© Riproduzione riservata
Notizie , , , , ,