Magazine

6 maggio 2022

e-Station News: GM, maxi risarcimento, nuove batterie in Cina

GM presenta la pompa di calore Ultium, un cittadino parigino denuncia lo Stato francese per l’inquinamento atmosferico mentre in Cina stanno sviluppando batterie con ricarica ultra fast.

Aito M5

GM presenta la pompa di calore Ultium

General Motors ha deciso di puntare molto sul mondo della mobilità elettrica, oltre a produrre solo auto elettriche a partire dal 2035, sta studiando nuovi sistemi per rendere i propri veicoli più efficienti.

Questa settimana è stata presentata una pompa di calore innovativa che prende il nome di Ultium. La pompa di calore avrà l’obbiettivo di aumentare l’autonomia delle nuove auto elettriche prodotte e sarà di serie su tutti i modelli.

Ultium si contraddistingue per andare a ricavare il calore da più fonti possibili tra cui il pacco batteria, dal motore, dal sistema frenante ma la cosa più particolare che anche la temperatura corporea degli occupanti sarà utilizzata per riscaldare l’abitacolo.

Maxi risarcimento per inquinamento

Un cittadino parigino ha denunciato lo Stato francese in quanto non in grado di limitare l’inquinamento e ciò ha danneggiato la sua salute, in quanto parte offesa chiede un risarcimento pari a 21 milioni di euro.

Il caso, che dovrà essere giudicato dalla Corte di Giustizia europea, è un caso storico in quanto se il cittadino dovesse effettivamente aver ragione riconoscerebbe allo Stato francese il dovere di tutelare la salute dei propri cittadini anche per quanto riguarda l’inquinamento atmosferico.

Si creerebbe in questo modo un precedente applicabile in tutta Europa che potrebbe spingere i singoli stati ad adottare norme più stringenti per quanto riguarda l’inquinamento e la tutela ambientale.

Batterie che si ricaricano in 6 minuti

In Cina, un gruppo di ricercatori dell’Università di Scienza e Tecnologia, ha realizzato delle batterie per auto elettriche con una tecnologia di ricarica estremamente veloce, che consentirebbe a batterie agli ioni di litio di raggiungere un livello di carica che va dallo 0 al 60% in soli 5 minuti e 35 secondi e all’80% in 11 minuti e 25 secondi.

Questa soluzione potrebbe portare a un’importante rivoluzione nel mondo della mobilità elettrica e consentirebbe una sua ulteriore diffusione.

Seguici su Facebook e LinkedIn per ricevere tutte le informazioni su e-Station e sulle notizie riguardanti la mobilità elettrica e l’ambiente.

 


      

Per richieste di informazioni e preventivi per la fornitura di stazioni di ricarica:

02 82.58.152

Oppure compila il form qui accanto e ti contatteremo al più presto.

Nome (richiesto)

Cognome (richiesto)

Azienda

Indirizzo e-mail (richiesto)

Telefono (richiesto)

Messaggio

Fonte

© Riproduzione riservata
Notizie , , ,